La cura della concorrenza

 

Attenzione: gli ordini effettuati a partire da venerdì 2 agosto saranno spediti a partire da lunedì 26 agosto.

 

La cura della concorrenza

L'industria farmaceutica tra diritti e profitti
Aprile 2019
15x21
168 pagine
€ 18,00 
Disponibilità immediata
ISBN: 
9788861053779

Se gli affari sono affari, a causa degli interessi di volta in volta in gioco non tutti i mercati sono però uguali, e un settore delicato come quello farmaceutico necessita per questo di regole e controlli particolarmente trasparenti, precisi, affidabili. La cura della concorrenza, attraverso una serie di casi esemplari tratti dalle cronache di USA, UE e Italia, racconta le storie parallele ma tra loro collegate della straordinaria impresa scientifica, industriale e culturale rappresentata dallo sviluppo di farmaci sempre più sicuri ed efficaci, dell’elaborazione delle regole che disciplinano tale impresa, e delle corse al profitto che, violando la normativa antitrust, tagliano la strada al diritto alla salute accrescendo le disuguaglianze. Per mezzo di un linguaggio chiaro e puntuale, Luca Arnaudo e Giovanni Pitruzzella introducono il lettore alla disciplina della concorrenza e lo accompagnano nell’intricato mondo dell’industria farmaceutica contemporanea, illuminando le strategie anti-competitive che la condizionano. Un percorso affascinante e di forte interesse sociale, lungo il quale la tutela della concorrenza si mostra come una cura effettiva per ottenere il buon funzionamento dell’economia di mercato in cui viviamo, e garantire così, col contribuire a un sempre più ampio accesso a farmaci essenziali, il rispetto di diritti fondamentali. 

  • Luca Arnaudo

    è funzionario dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dove lavora presso la direzione istruttoria dal 2001, e insegna Markets, Regulations, and Law alla Luiss. Per Luiss University Press ha già pubblicato La ragione sociale. Saggio di economia e diritto cognitivi (2012) e Scambi, mercati, concorrenza (2014).

  • Giovanni Pitruzzella

     è avvocato generale presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, dopo essere stato presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato dal 2011 al 2018 e consigliere giuridico del Ministero della Salute dal 2008 al 2011. Professore ordinario di diritto costituzionale, ha insegnato nelle Università di Cagliari, Palermo, Luiss. Autore di numerose pubblicazioni giuridiche, il suo Diritto costituzionale, scritto con Roberto Bin, è il manuale della materia più diffuso nelle università italiane.