Innovazione democratica

A cura di

Innovazione democratica

Un'introduzione
Aprile 2016
17x24
224 pagine
€ 28,00€ 23,80
Disponibilità immediata
ISBN: 
978-88-6105-243-7

Il concetto di “innovazione democratica” è ormai profondamente attestato in ambito internazionale. Questo, ovviamente, non significa che esista un’u- niformità di definizioni e nemmeno che si sia affermata un’univocità di ap- procci di ricerca.

In Italia, il concetto di innovazione democratica ha fatto più fatica ad affermarsi, anche a causa di una sostanziale refrattarietà di certo mondo ac- cademico rispetto a tutto ciò che viene percepito come “nuovo” (e quindi potenzialmente “pericoloso” per le dinamiche scientifiche consolidate) o che ha a che fare con l’innovazione (tendenza sociale considerata, a torto, di par- te). Se, fortunatamente, sono sempre meno quelli che pensano che l’innova- zione democratica sia una corrente di un partito o un processo meramente tecnologico, tuttavia non esiste un riconoscimento chiaro dell’ambito di- sciplinare. Il fatto, poi, che esso sia per sua natura ibrido e capace di inter- cettare a un tempo la scienza politica, la sociologia politica e della cultura, i media studies ed elementi del diritto pubblico non rappresenta – come do- vrebbe essere – un elemento di legittimazione e forza della disciplina ma, al contrario, la sottopone alle critiche di chi è ancorato a una visione settaria (non settoriale) del sapere. Adottando una prospettiva ampia e plurale, questo libro fornisce in maniera critica le coordinate di riferimento per lo studio dell'innovazione democratica e dei fenomeni sociali e politici che interagiscono con essa.

 

  • Emiliana De Blasio

    è vice-direttrice del CMDI - Centre for Media and Democratic Innovation “Massimo Baldini” della LUISS, dove insegna Sociologia della comunicazione e Media, gender e politica. È autrice e curatrice di numerosi saggi e ricerche, tra cui i recenti Supereroi e Vampiri. I giovani e le forme di partecipazione sociale tra tv e rete (Edizioni Paoline, 2011) e  I film studies (con D. E. Viganò, Carocci, 2013). Per LUISS University Press ha pubblicato Democrazia digitale. Una piccola introduzione (2014) e curato, con Michele Sorice, Innovazione democratica. Un'introduzione (2016).

  • Michele Sorice

    insegna Democrazia deliberativa e nuove tecnologie e Political Sociology al Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS, dove dirige il Centre for Media and Democratic Innovations “Massimo Baldini”. Honorary Professor alla University of Stirling, Scozia, dirige il Master in Open Government e Comunicazione Istituzionale della LUISS School of Government e insegna inoltre Comunicazione politica alla Scuola di Giornalismo “Massimo Baldini” e Scienza Politica alla Pontificia Università Gregoriana di Roma.