Il Parlamento europeo

Il Parlamento europeo

Una introduzione
Marzo 2019
15x21
168 pagine
€ 12,00 
Disponibilità immediata
ISBN: 
9788861053090

Nel giugno 1979, con l’elezione diretta del suo Parlamento, la comunità degli Stati europei divenne democraticamente “adulta”. Per la prima volta al mondo, un’organizzazione internazionale si trasformava in un “ordinamento”, stabilendo un legame immediato con i cittadini elettori. Per troppo tempo, però, le elezioni del Parlamento europeo sono state considerate come un appuntamento di secondaria importanza: una specie di termometro per misurare la temperatura politica “di casa”. Oggi non è più così: il Parlamento dell’Unione è diventato il terreno decisivo di scontro e confronto tra sostenitori e oppositori dell’integrazione europea. E sulle sue scelte politiche il dibattito pubblico è acceso in ogni Stato membro. Ecco perché, 40 anni dopo, è utile oltre che necessario fare il punto su un’esperienza parlamentare senza precedenti.  

  • Nicola Lupo

    è ordinario di Diritto delle assemblee elettive alla LUISS, dove dirige il Master in Parlamento e Politiche Pubbliche. È titolare di una cattedra Jean Monnet sulla democrazia rappresentativa nell’Unione europea.

  • Andrea Manzella

    è presidente del Centro di studi sul Parlamento-CESP della LUISS. È stato parlamentare europeo e componente della Convenzione che ha elaborato la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione.