A che prezzo

A che prezzo

L’emergenza retributiva tra riforma della contrattazione collettiva e salario minimo legale
Dicembre 2019
15x21
154 pagine
€ 16,50 
Disponibilità immediata
ISBN: 
9788861053472

Riders che lavorano per pochi euro e con tutele quasi inesistenti, operai di aziende in crisi costretti a sacrifici non remunerati, lavoratori di 30-40 anni che, anche sommando gli stipendi, non riescono più a formare una famiglia, oltre 250 mila under 35 in fuga dal nostro Paese alla ricerca di un’occupazione all’altezza delle loro competenze: sono queste le conseguenze più dure della crisi economica che si è abbattuta sul nostro sistema produttivo nel corso degli ultimi dieci anni. L’indagine di Michel Martone dimostra che, di fronte alla crescente concorrenza globale, prima ancora del reddito di cittadinanza o di “quota 100”, è necessario affrontare l’emergenza retributiva. A che prezzo è la proposta di una riforma organica che, rafforzando la contrattazione collettiva, promuova, con il diritto di tutti i lavoratori ad un salario minimo, la produttività delle imprese.

  • Michel Martone

    Michel Martone è professore ordinario di Diritto del lavoro e relazioni industriali presso la Facoltà di Economia della Sapienza Università di Roma. Vice Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del governo guidato da Mario Monti, ha collaborato alla riforma del mercato del lavoro e degli ammortizzatori sociali e a quella delle pensioni.