Vista da Bruxelles

Prefazione di Luigi Serra

Nel maggio 2019 l’Unione europea è attesa da una prova elettorale mai come oggi contraddistinta da tanta incertezza. Il progetto europeo, messo in crisi dalle divisioni su temi come la questione migranti e apertamente sfidato da nazionalismi e populismi, vede messa a rischio la sua stessa ragion d’essere. Nella serie di saggi qui raccolti, Daniel Gros, osservatore di eccezione e presidente del Centre for European Policy Studies (CEPS), analizza con lucidità e senza peli sulla lingua un percorso difficile a tratti critico ma che ancora rimane la scelta migliore: quello di un’Unione europea forte e capace di raccogliere davvero il destino condiviso degli Stati che la compongono.

  • Daniel Gros

    è direttore del Centre for European Policy Studies (CEPS), Senior Fellow della LUISS School of European Political Economy e Member dell’Advisory Board del LUISS Center of Italian Mezzogiorno Studies. Da giugno 2017 contribuisce a LUISS Open, Research magazine dell’Università LUISS Guido Carli, con una rubrica fissa sui temi di politica economica europea dal titolo “Vista da Bruxelles”.