Deborah Esther Lipstadt

è una storica statunitense, considerata tra gli studiosi più autorevoli al mondo sui temi del sionismo e della Shoah. Il suo lavoro di ricerca e il suo impegno civile le sono valsi numerosi riconoscimenti e premi. Nel 2000, dopo una lunga battaglia legale, sconfisse lo storico negazionista David Irving che intendeva dare dignità a quanti sostenevano che lo sterminio di massa di milioni di persone non fosse mai avvenuto. È autrice di numerosi libri tra i quali sono stati tradotti in italiano Il processo Eichmann (Einaudi, 2014) e il memoir La verità negata (Mondadori, 2016)